Carrello spesa

Costruire solidi legami familiari: meno tempo davanti a uno schermo, più in famiglia

Anna de Vos

Talvolta sembra che la tecnologia permetta alle famiglie di essere più in contatto che mai. Possiamo condividere eventi online, seguire gli account Instagram dei nostri figli e scambiare messaggi con tutto il mondo in pochi secondi.

Sicuramente la tecnologia ha molti vantaggi ed aspetti positivi, ma la domanda sorge spontanea - siamo "collegati" digitalmente alle nostre famiglia 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma lo siamo anche umanamente e concretamente?


Costruire solidi legami familiari nell'era digitale

Prima di dedicarci all'argomento sentiamo il bisogno di dire che apprezziamo la tecnologia (d’altronde Vertellis nasce come azienda online!). Sicuramente ha molto da offrirci, ma forse la società ne fa spesso un uso sbagliato ed eccessivo, danneggiando felicità e benessere delle persone. Questo abuso - forse possiamo parlare di vera e propria dipendenza - sta influenzando l'unità familiare.

Più tempo genitori e bambini dedicano ai dispositivi elettronici, meno ne hanno da trascorrere insieme. La mancanza di interazioni "non digitali" può portare a insoddisfazioni di coppia mancanza di comunicazione tra genitori e figli e, in generale, relazioni umane più superficiali.

Trascorrere tempo di qualità insieme è fondamentale costruire solidi legami familiari, ma come possiamo sostituire, al tempo passato di fronte a uno schermo, quello dedicato alla famiglia?

Continua a leggere per scoprire quattro semplici modi per incoraggiare i membri della famiglia a mettere da parte i dispositivi elettronici e iniziare a relazionarsi personalmente.

Quattro semplici modi per passare meno tempo davanti a uno schermo e più in famiglia

Dai il buon esempio

Possiamo discutere quanto vogliamo sul tempo che la nostra famiglia passa davanti a uno schermo ma la verità è che se vogliamo che i nostri familiari usino la tecnologia in maniera ragionevole e consapevole dobbiamo dare l'esempio.

Questo significa che devi buttar via tutti i tuoi dispositivi elettronici e vivere totalmente offline? Assolutamente no!
Ma quando sei con i bambini o col partner, impegnati a essere presente totalmente con loro. Facendo vedere ai tuoi familiari che consideri importante passare tempo con loro senza usare dispositivi elettronici è più probabile che si sentano ascoltati e apprezzati.

Soprattutto, come ben sappiamo, i bambini tendono a considerarci modelli e seguire il nostro esempio. Quindi anche se potrebbe sembrarti innocuo rispondere a un messaggio mentre pranzi con tuo figlio, o controllare rapidamente i social durante la partita di calcio di tua figlia. I bambini certe cose le notano.

Di conseguenza se vogliamo che i nostri bambini usino la tecnologia in modo responsabile e rispettoso dobbiamo impegnarci, come genitori, a essere consapevoli di come e quando usiamo i nostri dispositivi elettronici.

Niente schermi a tavola

Un tempo il tavolo da pranzo era il luogo dove le famiglie si riunivano e discutevano di ciò che era successo durante la giornata. Oggi invece ci si siede per mangiare ma tutti guardano i loro telefoni.

Servendo il pranzo "con contorno di smartphone" stiamo perdendo questa opportunità giornaliera di comunicare e relazionarci con le nostre famiglie. In fondo quante altre volte al giorno capita che tutti si siedano insieme? Questa "politica" dell'evitare gli schermi elettronici a tavolta potrà permetterti di ricreare uno spazio adatto a conversazioni sincere e reali.

Inoltre mangiare senza schermi a portata di mano non solo fornirà alla famiglia un'opportunità in più relazionarsi, ma può anche aiutare a prevenire l'obesità infantile e diminuire le probabilità che i bambini abbiano comportamenti rischiosi. Una tripla vittoria! 🙌

Fai conversazioni significative

Quando non guardiamo uno schermo possiamo dedicare la nostra attenzione ai nostri familiari e scoprire cosa sta succedendo nelle loro vite. Anche solo facendo semplici domande come, "Qual è la cosa successa oggi che ti è piaciuta di più?" o "Cos'è qualcosa per cui provi gratitudine?" si può far partire la conversazione.

Se vuoi coltivare ulteriormente il rapporto e approfondire ancora di più la conversazione, dai un'occhiata al gioco di carte con domande Vertellis Edizione Famiglia. Il gioco è estremamente efficace ad aprire 'linee di comunicazione' tra genitori e figli e contemporaneamente aiutare i familiari a conoscersi meglio tra di loro. Alcune delle mie domande preferite del gioco sono:

  • Se avessi l'attenzione del mondo intero per quindici secondi, cosa diresti?
  • Cosa hai sempre desiderato chiedere ai tuoi genitori?
  • Quale caratteristica (o più di una) di qualcuno della tua famiglia ti piacerebbe avere?

Le famiglie ci hanno detto che giocano l'Edizione Famiglia dopo pranzo, durante lunghi viaggi in macchina, durante le feste e in vacanza. È un modo divertente e facile per far stare insieme e parlare tutta la famiglia!

P.S. Vuoi iniziare più conversazioni significative con tutte le persone che fanno parte della tua vita? Dai uno sguardo a questo articolo di Bart: 5 domande per iniziare conversazioni senza fine durante le festività. Potrai usare queste domande in qualsiasi momento dell'anno per far partire la conversazione con amici, famiglia, colleghi o chiunque tu voglia conoscere meglio per creare un legame più profondo!

Trova il tempo per farlo!

Per assicurarti che la famiglia trascorra regolarmente tempo lontano dagli schermi, rendilo un appuntamento regolare! Scrivilo sul calendario per farne una priorità e far capire che è importante. Fanne parte della tua (anzi, della vostra!) routine!

Che sia una volta alla settimana o al mese, farne un appuntamento regolare assicurerà che i tuoi familiari possano relazionarsi e connettersi regolarmente tra di loro senza dispositivi elettronici.

Per fare in modo che i bambini siano entusiasti al riguardo, organizza attività divertenti per tutti. Trascorrere tempo in mezzo alla natura, fare volontariato nella tua zona, andare a un concerto - le possibilità sono infinite!

Vuoi fare le cose seriamente? Aggiungi al tuo calendario una "settimana senza schermi" e guarda che succede quando la tua famiglia abbandona i dispositivi elettronici per ben sette giorni!

Condividi i tuoi segreti per stare senza schermo

Quali sono le attività preferite della tua famiglia? Fallo sapere alla nostra comunità commentando qui sotto usando l'hashtag #screenfree! 

Bio:
Tessa è un membro del team Vertellis negli Stati Uniti con un debole per la scrittura. Quando non è impegnata a scrivere sul suo portatile le piace studiare Shakespeare o trascorrere tempo in mezzo alla natura. Sono tre le cose senza di cui non può vivere: buon cibo, buon caffè, e buone conversazioni.


0 commenti


Lascia un commento

Attenzione, i commenti necessitano di approvazione prima di venire pubblicati.