Carrello spesa

3 domande per una conversazione aperta

Anna de Vos

3 domande per una conversazione aperta

Cosa ci rende sani e felici? Per Robert Waldinger la risposta è avere buone relazioni sociali.  Lo psichiatra americano e professore alla Harvard Medical School è giunto a questa conclusione grazie allo "Studio Grant" dell'università di Harvard, uno dei più lunghi studi sugli adulti riguardo la felicità umana. Per oltre 75 anni Waldinger e colleghi hanno seguito più di 700 persone, giungendo alla conclusione che le persone con buoni rapporti con famiglia, amici e comunità sono più sane e felici di quelle senza.  

Avere relazioni di qualità è di importanza vitale.  Waldinger ha mostrato che le persone sono più sane fisicamente quando nelle loro vite ci sono relazioni positive nelle loro vite.  Ha anche notato una salute mentale notevolmente migliore nel gruppo di persone con relazioni solide.  

Addirittura nella sua TED Talk Waldinger è arrivato a dire che la solitudine uccide 

Insomma, possiamo dire con certezza che avere buone relazioni è fondamentale e che migliorare i nostri rapporti con partner, amici e colleghi ci porta sempre benefici. Ovviamente per la maggior parte delle persone non è esattamente una sorpresa.  Intuitivamente sappiamo già che queste cose ci fanno stare bene.

Ma come costruire relazioni, rapporti e legami? 

Di questi tempi la conversazione può sembrare un'arte perduta o dimenticata ... le persone hanno gli occhi incollati al loro account Facebook o sono costantemente impegnate a mandare e ricevere messaggi.  Che fina ha fatto la comunicazione umana? 

Buona comunicazione

Secondo noi (Lars, Liz e Bart di Vertellis 😊), per comunicare bene è essenziale fare le domande giuste.  Ma cosa significa esattamente "buona comunicazione"?

Forse fare solo conversazioni divertenti e leggere, evitando gli argomenti difficili?
Al contrario! Ogni persona attraversa periodi difficili nella vita.  Ed è proprio in questi periodi difficili che si può trarre maggior vantaggio dal discutere apertamente e onestamente le proprie sfide, problematiche e difficoltà.  Abbiamo bisogno di persone con cui possiamo parlare. E loro hanno bisogno di noi.

Abbiamo quindi scritto tre domandi "potenti" qui sotto per incoraggiarti a fare conversazioni significative e oneste con le persone importanti nella tua vita.   Condividendo il tuo obiettivo di voler rafforzare e far crescere le relazioni potrai migliorare la tua vita - e la loro!
Non fa differenza se stiamo parlando di rapporti di lavoro o personali.  Ogni relazione è importante. 

Domanda 1:

"Vuoi che sia onesto/a riguardo ciò che penso e ciò che voglio sapere, o che tenga questi pensieri per me?"


È una domanda profonda.  Chiedendo 'permesso di essere onesti/e all'altra persona avrai l'opportunità di giudicare la sua posizione.  Se la persona è aperta all'onestà, allora l'onestà ci sarà automaticamente in entrambi i sensi. 

Hai ricevuto un "Si!" forte chiaro? O hai percepito esitazione?  Hai avuto dubbi riguardo l'essere onesto nei loro confronti? Se così è buona cosa farlo notare.  Puoi dire cose come: "Mi sembra che tu abbia qualche dubbio ... cosa ti preoccupa?" Una volta discusso di ciò si può tornare alla domanda iniziale e continuare da lì.

 

Domanda 2:

"Ascolteremo i reciproci punti di vista, senza giudicarci, per scoprire la verità...e cosa potremo fare con la verità?


Le conversazioni causano risposte ormonali, con conseguente rilascio di sostanze chimiche nel nel flusso sanguigno.  Il cervello rettiliano (l'amigdala, accanto a cervello mammaliano e neocorteccia) produce ormoni che ci pongono sulla difensiva nei confronti degli altri. Sicuramente conosci la "reazione di attacco o fuga": sono questi ormoni a renderla possibile.

Il vero scopo di parlare e ascoltare non è riuscire a convincere l'altra persona, ma piuttosto chiarire la situazione, senza giudicare. Dovresti notare un cambiamento nell'atteggiamento difensivo dell'altra persona. Ciò assicurerà una conversazione migliore e più genuina, senza che ci si nasconda dietro uno "scudo". E renderà l'ascolto più facile. Ottimo, non trovi?

 

Domanda 3:

"Stiamo effettivamente discutendo, o cercando di vedere le cose dal reciproco punto di vista?"


È una domanda profonda. Se noti che la conversazione non si sta avvicinando a una conclusione e ti ritrovi a discutere e riaffrontare gli stessi problemi, prova a "resettare" la conversazione. Puoi farlo chiedendo in maniera diretta, ma amichevole, se voi due siete disposti a considerare il punto di vista dell'altra persona. 

La base di un rapporto sano e di lunga durata è la capacità - per entrambi - di essere aperti e onesti quando parlate, e di saper ascoltare l'altra persona senza giudicare. È questa la chiave per essere persone più sane e più felici.
E per concludere con una citazione di Mark Twain:

"La vita è così breve che non c'è tempo per litigi, scuse, rancori e rese di conti." C'è solamente tempo per amare, e dura solo un istante.” - Mark Twain

Buona fortuna!


0 commenti


Lascia un commento

Attenzione, i commenti necessitano di approvazione prima di venire pubblicati.

Thanks for visiting!

We appreciate your interest in vertellis. Hopefully, you are leaving the website inspired and ready to reconnect with yourself and your loved ones.


If you like our missions, together we can help create beautiful conversations and make the world a little better!